MONTE CALVO

Monte Calvo è vetta più alta del territorio del Parco Nazionale del Gargano con i suoi 1065 m ed è la quinta vetta della regione Puglia. Dalla stradina ubicata nella parte posteriore del cimitero di San Giovanni Rotondo si parte per raggiungere questo splendido punto panoramico da cui lo sguardo si può spingere fino alle isole Tremiti e alle cime della Maiella. Prima di raggiungere la vetta è possibile immergersi in altri itinerari bellissimi in cui ci si imbatte durante il percorso, come il sentiero Ponte l’Amarena che ci conduce su una vetta minore, Monte Calvello, da cui si può godere della vastità del Gargano. Giunti in cima al Monte l’occhio sarà colpito dagli attraversamenti della valle tipici della paleofrana che l’ha interessato in passato e che ne ha plasmato l’attuale conformazione carsica. Lungo il cammino si osserveranno in primavera meravigliose e rare specie di orchidee garganiche studiate dai botanici di tutto il mondo. Nelle ore più calde del giorno non sarà raro osservare il volo di poiane, gheppi e corvi imperiali.

MONTE CALVO


Descrizione

Monte Calvo è vetta più alta del territorio del Parco Nazionale del Gargano con i suoi 1065 m ed è la quinta vetta della regione Puglia. Dalla stradina ubicata nella parte posteriore del cimitero di San Giovanni Rotondo si parte per raggiungere questo splendido punto panoramico da cui lo sguardo si può spingere fino alle isole Tremiti e alle cime della Maiella. Prima di raggiungere la vetta è possibile immergersi in altri itinerari bellissimi in cui ci si imbatte durante il percorso, come il sentiero Ponte l'Amarena che ci conduce su una vetta minore, Monte Calvello, da cui si può godere della vastità del Gargano. Giunti in cima al Monte l'occhio sarà colpito dagli attraversamenti della valle tipici della paleofrana che l'ha interessato in passato e che ne ha plasmato l'attuale conformazione carsica. Lungo il cammino si osserveranno in primavera meravigliose e rare specie di orchidee garganiche studiate dai botanici di tutto il mondo. Nelle ore più calde del giorno non sarà raro osservare il volo di poiane, gheppi e corvi imperiali.

Lunghezza percorso A/R

12 km

Tempo di percorrenza

6 h

Dislivello

complessivo guadagno /perdita: 1000 mt

Periodo

tutto l’anno. Sconsigliato in inverno in periodi di forte vento.

Grado di difficoltà

TE (escursionistico solo per i dislivelli)